Top
  >  Tag "Vino"

Nel nostro immaginario, quando parliamo di champagne, parliamo di un vino particolarmente buono, decisamente pregiato. Lo champagne è nel nostro immaginario qualcosa di costoso, di élite, un vino da consumare solo nelle grandi occasioni (se non altro per il prezzo!). Sbagliato! Certo, lo champagne è sempre stato volutamente un vino distintivo, ma dire che è un vino costoso non è così esatto. 

Viaggiare è una cosa che stimola la mia fantasia e la mia creatività. Per me viaggiare è come vivere, vivere davvero intendo. Quando torno a casa sento però la necessità di riconciliarmi anche con le persone che mi stanno vicino. Mi dicono spesso che non ho pace, non so stare ferma, non so darmi una calmata. Lo dicono come se fosse una cosa negativa, io penso non sia proprio così.

L'arrivo dell'autunno porta sempre voglia di coccole, caldo, camino e perché no, un weekend tra buon cibo e gustoso vino. Solo qualche post fa avevamo parlato del libro Di vigna in vigna, un libro per trovare ispirazioni sui viaggi (non solo autunnali) tra vino e bellissime location tutte italiane.

La prima volta che ho sentito parlare di Menfishire ho pensato fosse in Inghilterra, stile Jane Austen per capirci. Poi quando mi hanno detto che durante il mio viaggio in Sicilia ci sarei passata, in questo Menfishire, ho iniziato ad incuriosirmi. Che roba è il Menfishire? 

Ho assaggiato il primo Firriato qualche anno fa, quando ero a Marsala per un tour enogastronomico e durante il mio ultimo viaggio in Sicilia, sono riuscita finalmente ad assaporarlo con calma. Nel mio ultimo viaggio nell'isola siciliana ho voluto visitare tutta la parte sud, quella che non avevo mai esplorato prima. 

Quando ho ricevuto l'invito per la Sicilia sono rimasta davvero molto felice. Sono stata 5 volte in Sicilia in poco meno di un anno e dire che prima di questo anno non avevo mai messo piede sull'Isola. Grazie anche a Giuseppe, siciliano per metà, mi sono a poco a poco innamorata di sapori, colori e calore della Sicilia.

Durante la mia permanenza a Marsala durante il MarsalaWine 2013, ho avuto l'occasione di partecipare a una degustazione di Metodo Classico :) e la cosa mi è piaciuta parecchio. Premetto subito che la mia preparazione in tema di vini e bollicine si limita e si è sempre limitato all'assaggio, a volte più che all'assaggio, ma sempre da profana e da "golosa", mai da professionista, anche perché non ne avrei ne le competenze ne le capacità. Ecco perché ho trovato estremamente interessante queste degustazione, durata circa un'ora, in cui veniva spiegato per filo e per segno, partendo dalle basi, cos'è un metodo classico, come si degustano questi vini e a quali cibi si accostano.

In Piemonte c'ero già stata, ben due volte per motivi diversi. La prima volta per un blogtour, quello a Torino del 2012, la seconda volta sotto Natale, sempre 2012. Questa volta non sono stata a Torino, ci sono solo atterrata. Questa volta sono andata nelle Langhe. Era una vita che ci volevo andare. L'immagine di me in mezzo alle vigne (come nelle Marche), coperta di barolo (interpretazione personale) e nocciole mi ispirava tantissimo.