Top
  >  Tag "Bicicletta"

I viaggi in bicicletta sono ormai diventati uno dei miei modi di viaggiare preferiti. Sono al terzo viaggio in bici in un anno e devo dire che ogni volta torno da queste esperienze più carica che mai. Viaggiare in bicicletta vuol dire viaggiare con lentezza, viaggiare contando solo sulle proprie capacità, vuol dire adattarsi anche nel fare la valigia, senza troppi fronzoli e andando al sodo: più avventure e divertimento, meno passerelle e foto instagrammabili (anche se quelle non mancano mai), per dirla in poche parole!

Il viaggio che si è appena concluso in Germania, è stato un viaggio incredibile, particolarissimo, un viaggio in bicicletta da sola con mio figlio Giulio. L'itinerario ci è stato organizzato da Girolibero, di cui ho ormai sposato la filosofia e con cui lo scorso anno ho fatto un viaggio di gruppo in Olanda (in bici e barca) e con cui quest'anno ho deciso di fare un viaggio di famiglia senza gruppo. Curiosi di sapere meglio chi è Girolibero? Ho scritto un post su Girolibero quando sono stata al loro headquarter a Vicenza due mesi fa.

Ho conosciuto Girolibero esattamente un anno fa, a presentarmelo era stato l'Ente del Turismo dell'Olanda con cui da sempre sono in buoni rapporti (perché amo l'Olanda!). Il suo modo di viaggiare mi era sembrato da subito un'idea interessante, soprattutto per tipi come noi che sì, amiamo andare in bicicletta ma forse da soli non ci saremmo mai avventurati a fare un viaggio del genere. 

Dopo l'esperienza del viaggio in Olanda in bici e barca dello scorso anno, la mia curiosità sul mondo dei viaggi in bicicletta è letteralmente esplosa. Un'esperienza che non avevo mai preso davvero in considerazione prima del viaggio che mi ha lanciata definitivamente tra i fan più sfegatati di questo tipo di realtà. Così, quando ho avuto l'opportunità di andare al Cosmobike di Verona, ho pensato di iniziare ad informarmi sulle realtà italiane che operano nel settore a livello più familiare.

Due settimane e tantissimi km, scusate ma non li ho davvero contati. L'Olanda è sempre stata il mio pallino, il mio posto felice e fare due settimane in questo Paese per me è stato quasi un sogno, soprattutto girarmela in uno modo splendido, in bicicletta sì, ma anche in treno. Comunque sia senza automobili. 

Quest'anno abbiamo avuto la bellissima idea di fare un viaggio diverso dal solito, un viaggio in bicicletta in Olanda. Un viaggio insolito per noi che di on the road ne abbiamo fatti tanti, ma sempre in automobile. Quest'anno le macchine le abbiamo viste solo parcheggiate, abbiamo passato due settimane in sella, al massimo qualche volta in barca o in treno, ma delle automobili nemmeno l'ombra.

Chi mi conosce lo sa bene, all'auto preferisco la bicicletta. Amo guidare e quando partiamo per un viaggio sono quasi sempre io alla guida, mi piace esplorare nuovi paesi avendo il controllo della macchina, ma quando sto a casa, complice una città che me lo permette, amo muovermi a piedi o in bicicletta. Non è un segreto, anni fa ho venduto la mia auto personale per rimanere per un po' di anni senza.