Se c’è un posto a Rimini in cui trovare ispirazione per la propria casa, quello è LAGO Store. Mi sono innamorata di LAGO quando ancora non sapevo che un giorno avrei avuto una casa tutta mia da arredare. Lago mi ha conquistata quando ancora ero in affitto e al massimo le cose che compravo per casa erano quadri, tende o lenzuola.

Acquistare una casa mi ha aperto un mondo. Ho capito che quando ci vivi in una casa tua, hai necessità che oltre che funzionale le cose siano belle. Quando dopo una giornata intensa di lavoro, magari fuori casa, arrivo e apro il portone, voglio sentirmi bene, in armonia con il mio ambiente domestico, dove ci sono le luci giuste, i colori sono di mio gradimento e anche la disposizione dei mobili non è messa a caso. Ho scoperto tutto questo a mie spese. Lo sapevo già anche quando ero in affitto che era così, perché ogni volta che entravo in casa e trovavo sempre quell’oggetto o quel mobile non scelto da me che non mi faceva sentire bene che stava lì a fissarmi, io non ero contenta. Ora, nella mia nuova casa, piuttosto che inserire un elemento di cui non sono pienamente soddisfatta, ne faccio a meno.

Qualcuno dice che ormai, al giorno d’oggi, siano uno spreco di soldi comprare casa. Io non sono d’accordo.
Cosa facciamo dei soldi che guadagniamo?
Personalmente io con quei soldi mi voglio sentire bene. Spendo soldi per viaggi e per casa. Spendo soldi per stare bene quando sono ferma o quando sono in viaggio, spendo soldi per sentirmi a mio agio, sia quando esploro mondi sconosciuti che quando sta comodamente seduta sul mio divano. Una casa in affitto non mi ha mai dato la stessa soddisfazione della mia attuale casa, anche se quest’ultima mi è costata sacrificio e un mutuo, più che decennale.

LAGO Store a Rimini

Ok, quando abbiamo comprato casa, cucina, divano, letto, armadio e tavolo da pranzo li abbiamo messi subito. Sono questi oggetti imprescindibili, per cui è impossibile andare ad abitare in una casa nuova senza averli. Il resto è venuto molto, molto lentamente. Una delle cose che ho voluto fare subito appena entrati in casa è stato proprio andare da Lago Store, di cui Antolini Arredamenti gestisce il negozio di Rimini. Sono entrata e sono rimasta a guardare il tavolo Air Wildwood per un bel po’ di tempo. Le sue gambe di vetro e il piano massiccio mi avevano letteralmente conquistata, volevo averlo a tutti i costi.

LAGO non è solo pezzi interessanti o di design, curiosi quanto emozionali, LAGO è una realtà che ho da sempre apprezzato anche per la sua irriverenza per aver fatto scuola a tantissime aziende italiane. Lago è un nome oggi e io ne sono profondamente affascinata.

In Italia ci sono attualmente 14 LAGO Store e sono situati nelle principali città Italiane: Milano, due a Roma, due a Bari, Catania, Palermo, Trento, Vicenza, Bergamo, Bologna, Genova, Livorno e Rimini. Alcuni si trovano anche all’estero, uno dei più importanti ed il primo, è quello di Parigi. La community di LAGO conta più di un milione di fan nei social, che rendono questa la più grande del settore.

Com’è nato Lago Store?

Le radici di LAGO risalgono alla fine dell’Ottocento, quando Policarpo Lago inizia la sua attività artigianale nelle ville nobiliari e nelle chiese veneziane. La generazione successiva continua la tradizione allargando la produzione alle camere matrimoniali e in seguito a piccole serie di mobili per ingresso. È nel corso degli anni ’80 che i figli pensano sia arrivato il momento di concentrarsi nellʼarredo del living e della zona notte. Nel 2006 lʼazienda diventa SpA con Daniele Lago, giovane imprenditore assieme ai fratelli Franco e Rosanna.

Lago, come arredare casa

LAGO produce arredi per tutte le aree della casa. Più che prodotti, l’azienda progetta alfabeti che il cliente finale può personalizzare all’infinito. LAGO crea quindi un design partecipativo. Il primo sistema innovativo creato da LAGO nel 2003, e diventato icona del suo design, è 36e8®, un modulo quadrato di 36,8 cm di lato che ha cambiato il paradigma dimensionale del contenere. Il concetto di versatilità modulare è stato poi esteso ad altri sistemi di arredo come Air, LagoLinea, Et Voilà e N.O.W. con soluzioni che si integrano tra loro e creano interni completi, sviluppati e declinati nelle diverse aree della casa. Il design LAGO è caratterizzato da sospensioni leggere, modularità e mimesi architettonica che permettono di inserire gli arredi in diversi contesti e stili.

I prodotti LAGO hanno ricevuto diversi premi e riconoscimenti: ultima tra i premiati la cucina Air, vincitrice nel 2016 del Salone del Mobile Milano Award come miglior prodotto – sezione cucina – e del Good Design Award. Il tavolo Vertigo e la sedia Lift sono stati vincitori del Good Design Award 2017. Altri iconici prodotti sono stati creati dal LagoStudio, l’hub creativo dell’azienda che ha organizzato workshop rivolti ai migliori designer italiani e internazionali. Tra questi, la sedia Joynt di Harry Owen, e la poltroncina Huggy di Brit Leissler.

Lago Store di Rimini si trova in Corso d’Augusto, 212 – 0541 24398