Non c’è niente di più difficile che fare un regalo di Natale ad una mamma. Si rischia di cadere nel banale come, che ne so, roba di cucina o trucchi o profumi o altre cose che nell’immaginario, storpiato ma comune di tanti, abbiamo. Invece anche le mamme hanno tantissimi e numerosissimi interessi, la cucina potrebbe essere uno di questi, ma anche il viaggio, nel mio caso ad esempio, o la musica o il cinema. #Troppotogo #TBnet

Fare un regalo di Natale a chi ha dei figli, ma continua a coltivare i propri interessi non è sempre facile, ma non per questo impossibile. Personalmente ho trovato un sito in cui ho scovato diversi e divertentissimi suggerimenti per un felice Natale, non solo per chi il regalo lo fa (perché i prezzi sono abbordabili), ma anche per chi lo riceve.

troppotogo-poster

Troppotogo è un sito geniale che ho apprezzato fin dal primo sguardo, per la grafica, i colori e la fruibilità dei contenuti, ma anche e soprattutto per la facilità di ricerca dei Regali di Natale e non. Trovare un pensiero per una persona cara è semplicissimo, si possono impostare diversi filtri, di prezzo, di genere, di legame e di passioni/hobby.

1.Poster personalizzato

Già mi immagino una dedica da un’amica con un poster personalizzato. Ti ricordi quando tornavamo alle 5 del mattino dal mare in bicicletta, facevamo colazione con un cornetto caldo lungo la strada, cantavamo a squarciagola in auto, prendevamo l’ultimo treno per Monaco, dormivamo in aeroporto prima di Barcellona ecc. ecc. ecc. Ma quante cose belle si possono ricordare e scrivere con le nostre storie ad un’amica o un amico del cuore? Ho già in mente a chi lo regalerei e da chi potrei farmelo regalare.

2.Sushi Bazooka

Anche se non amo particolarmente cucinare, ma amo mangiare, il sushi bazooka potrebbe far felice tutti i viaggiatori che come me si sono innamorati del Giappone anche attraverso la sua cucina e vogliono ricordare i sapori del Sol Levante una volta tornati a casa. Anche in questo caso, saprei già a chi regalare questo oggettino!

troppotogo-100-luoghi

3. Home sweet home

Perché nessun viaggio è bello senza un degno ritorno, ed è profondamente vero! Tutti i miei viaggi sono sempre stati magici e posso dire perfetti, perché alla partenza c’è sempre stato un ritorno con i fiocchi, un ritorno che ha reso speciale, unico e perfettamente circolare il mio girovagare. Allora un Home sweet home farebbe felice anche il più o la più girovaga dei nostri amici, me compresa!

4. 100 luoghi da vedere

Tutti noi abbiamo una lista di luoghi da vedere nella vita, c’è chi fa una lista su un pezzo di carta, chi ne ha scritto un post e chi, si fa fare un poster e l’appende in casa! Ecco, io vorrei tantissimo questo splendido poster con i 100 luoghi da vedere prima di morire. Ogni volta che si visita uno dei posti indicati si può aprire la finestrelle fino, si spera, al completamento delle finestre aperte!

birre-dal-mondo

5. Splitter audio jack rabbit

Non se a voi capita mai, ma ogni volta che prendo un volo con un’altra persona e vogliamo vederci un film assieme, magari sul mio Mac, finisce che dobbiamo dividere le cuffie perché non riusciamo (ovviamente) ad ascoltare insieme con una sola cuffietta. Ecco risolto il problema e al solo costo di 12€ (e a forma di coniglio) con lo splitter audio jack rabbit.

6. Birre da mondo

Il regalo di Natale perfetto per gli amanti della birra che a Natale non possono muoversi. Come si sul dire, se la montagna non va da maometto, maometto va alla montagna. Ecco nove birre provenienti da altrettanti paesi stranieri per un Natale indimenticabile e multiculturale con il pacco delle Birre dal Mondo.

troppotogo-stencil

7. Borsetta caricabatterie

In viaggio o a casa, poco importa, quando la batteria dello smartphone è agli sgoccioli non p necessario fare figure barbine e andare a ricaricare di nascosto nei bar, basta prendere la propria borsetta e caricare lo smartphone? Come? Con il caricabatterie portatile da borsetta di colore nero esternamente e rosso interamente.

8. Stencil Hip

Non proprio un regalo di Natale, ne sono consapevole e nemmeno proprio un regalo da viaggio, ne sono altrettanto consapevole, ma avere la possibilità di decorare il proprio cappuccino la mattina è qualcosa che tutti dovrebbero avere il diritto di fare! A forma di renna, di cuore o di baffi, gli stencil per il cappuccino e per coccolarsi nei giorni di pioggia o quelli più freddi e invernali è un must da avere e regalare.

troppotogo-pantofole

9. Bluesmart

All’amico o all’amica che ha sempre l’ansia di partire con una valigia troppo carica, di perderla in viaggio o che le venga aperta ai controlli, le si può regalare Bluesmart, valigia intelligente con GPS. La valigia può essere controllata con lo smartphone, può essere pesata, tracciata o aperta durante il viaggio solo grazie all’applicazione nel telefonino. Un regalo per chi è sempre in viaggio!

10. Pantofole unicorno magico

Anche chi viaggi 365 giorni l’anno dopo un po’ ha voglia di rimanere un po’ a casa, anche se solo per qualche giorno! Ecco, il regalo giusto per lei (per lui c’è la variante bigfoot) sono le pantofole a forma di unicorno, pantofole calde, comode e avvolgenti, pantofole che danno il buonumore di prima mattina, pantofole che servono a sentirsi a casa… anche mentre si sta prenotando un altro volo con la carta di credito in mano!