Trovare un buon sushi in Italia per me è diventata quasi una missione da quando sono tornata dal viaggio in Giappone di qualche anno fa. Prima di partire per quel viaggio, ricordo, non amavo tantissimo il sushi. Lo mangiavo sì, ma non lo cercavo continuamente, non era una fissazione. Dopo essere stata a Tokyo, Kyoto e sulle Alpi giapponesi, dopo aver mangiato il vero buon sushi in Giappone, una volta tornata in Italia mi sono detta “ora che ho scoperto che mi piace il sushi, diamoci sotto“.

Ho iniziato così la ricerca per ritrovare il sapore di quel sushi anche a Rimini e provincia. Ho provato diversi ristoranti, quelli che venivano definiti come i migliori del circondario, quelli che avevano bisogno di un mese di prenotazione anticipata perché il locale era super piccolo e sempre super richiesto. Non ho mai ritrovato quel sapore, il sushi che avevo assaggiato il primo gennaio a Tokyo, quello che mi aveva stregato.

noi-sushi-rimini-giulio

Poi una sera sono andata al Noi Sushi.
Giulio aveva appena un paio di mesi, era un venerdì sera e non avevamo alcuna intenzione di cenare fuori, ma dato che eravamo stanchi, passeggiando in qua e in là abbiamo visto questa bellissima vetrina che si affaccia sulla Piazza Cavour. Abbiamo così deciso di entrare e di provare a prendere un tavolo. Dopo 30 minuti eravamo seduti in uno degli angolini intimi del ristorante, con un menù davvero invitante in mano.

noi-sushi-tonno

Ho preferito assaggiare cose semplici, niente california roll, o sushi al philadelphia e salmone, solo le cose semplici perché è così, di solito, che si capisce se un posto è buono o meno, provando le cose semplici. Un po’ come quando vai in pizzeria, se la margherita è buona, di solito il posto vale. Almeno, io ragiono così. Tra le alte cose mi andava un po’ di pesce buono, qualcosa di semplice, non troppo elaborato ne pasticciato.

noi-sushi

Devo dire che la cena mi ha decisamente soddisfatto e con la coda dell’occhio guardavo quello che le ragazza al tavolo accanto al mio avevano ordinato. Una sfilza di maki, nigiri, sashimi, tutti dai nomi diversi: Miami, Italy, Hot Philadelphia e Fantasia dello Chef. Io che mi ero presa un classico e una tartare di tonno co birra rigorosamente giapponese, una Kirin Ichiban, mi stavo quasi pentendo di essere stata così moderata e stavo già pregustando la seconda cena al Noi Sushi, quando mi sarei davvero sbizzarrita con i gusti e le prove.

noi-sushi-risorante

Il locale del Noi Sushi di Rimini è davvero molto bello. Tavoli appartati per chi desidera un po’ di privacy, tavoli lunghi per le compagnie di amici e un bancone con cucina a vista che mi ha tanto ricordato le cene in Giappone. Il locale di design, dai colori vivaci si fonde perfettamente con la storia del palazzo in cui si trova, all’interno del centro storico di Rimini, proprio là dove ci sono le Cantinette.

Ultima nota positiva, la zuppa di miso, deliziosa, proprio come l’ho mangiata in Giappone.
Nota negativa invece la mancanza di Soba, è dal Giappone che sogno di mangiarla anche in Italia e ancora non ci sono riuscita. Sapete consigliarmi un posto in cui almeno la fanno?