Partenza regolare da Rimini e arrivo regolare a Linate, incontro con tutti i componenti della spedizione regolare, unica cosa poco regolare, il passeggerò che ha i suoi bagagli in stiva ma non risulta a bordo -.- Così gli assistenti di volo hanno dovuto riassegnare tutti gli oltre 250 bagagli ad ogni passeggerò fino ad individuare gli unici due che lì non dovevano stare. No, non potevamo partire comunque, ragioni di sicurezza, ci hanno detto.

Conseguenza: un’ora e mezza di ritardo sul volo Linate – Paris Charles de Gaulle e perdita, per un soffio, della coincidenza per Saint Martin e le British Virgin Islands con Air France. Peccato perché il prossimo volo ci sarà solo domani mattina, ma almeno oggi mi sono fatta un giro per Parigi tra le luci di Natale e in mezzo a questa meravigliosa atmosfera che solo la città di Parigi sa regalare.

 

Inoltre ho imparato che una volta perso il volo per cause non tue e quindi da imputare alla compagnia aerea, hai diritto ad un hotel con tutti i pasti inclusi. Così da questa mattina siamo alloggiati all’Ibis Hotel proprio nei pressi dell’aeroporto. Questo da una parte mi ha permesso di andare a farmi un bel giretto nel quartiere Marais che io non avevo mai visto e dall’altra di fare un bel post sui trasporti di Parigi, soprattutto se si arriva a Charles de Gaulle.