Non amo il mare, non mi piace fare il bagno nell’acqua. Amo invece prendere il sole in costume sul lettino. Non amo nemmeno la sabbia a dire il vero. Tutte quelle cose che si facevano da bambini, tipo cotoletta impanata con la sabbia io le odiavo. Invece ho scoperto che mi piace fare Island Hopping 😀 Come cos’è?!

Island hopping is a term that refers to the means of crossing an ocean by a series of shorter journeys between islands, as opposed to a single journey directly across the ocean to the destination.

In Grecia ho scoperto che questo tipo di viaggio mi piace assai, anche perché sarebbe un po’ da fessi fermarsi in una singola isola delle Isole Cicladi, quando ce ne sono tante altre di bellissime da scoprire. Nel mio ultimo viaggio in Grecia ho visitato Mykonos, Santorini e Paros in 3 giorni. Il tempo non è stato tanto, è vero, ma niente mi vieta di rifarlo e stare tra un’isola e l’altra anche una settimana.

Il mio percorso è stato Venezia – Mykonos in aereo, Mykonos – Paros in barca, Paros – Santorini in barca e Santorini – Venezia in aereo. In molti su Facebook in privato e in pubblico mi hanno chiesto dei voli per la Grecia, una volta si prendeva per lo più la barca. La si doveva prenotare 3 mesi prima, si faceva una notte a dormire sul pontile e finalmente si arrivava in Grecia. Al momento con Volotea si può volare da Venezia a Mykonos o Santorini senza spendere una follia.

I voli del 2013 per Mykonos da Venezia finiscono a fine settembre e per tutta l’estate si vola il lunedì, mercoledì e sabato, mentre Venezia Santorini quasi tutti i giorni della settimana, ma bisogna vedere sul sito della compagnia per le necessità più precise. Ovviamente per la Grecia si può arrivare e ripartire anche da altre città d’Italia, non solo da Venezia.

Se prendete qualche volo e volete qualche informazione in più, posso darvi volentieri qualche consiglio di sistemazione o locale per le isole che ho visto 🙂 Fatemi sapere se andrete in Grecia la prossima estate!