Non ho mai amato l’acqua e sinceramente non so se è una cosa che potrà mai cambiare. Da piccola sono rimasta traumatizzata quando la baby sitter (complice mio fratello) mi ha lasciato vedere Lo Squalo, non ricordo quale dei tanti a dire il vero. Metteteci inoltre che mia mamma non sa nuotare e non ama nemmeno l’acqua, ecco fatto che la mia paura del mare si spiega da sola.

So di non essere la sola ad avere questa paura, anche se so nuotare, e in Polinesia una blogger che era con me mi ha confessato di non amare particolarmente il mare, ma quando Alessandra Gesuelli ci ha proposto il battesimo dell’acqua, bè… ho detto di sì 😀

Istruttore Immersioni

Non essendo io un’esperta e informandomi un pochino, sono venuta a conoscenza che questa parte del mondo è una tra le più belle per fare immersione. Qui si vedono pesci interessanti come i pesci napoleone, gli squali pinna bianca, gli squali martello, i delfini, le murene, i barracuda, le tartarughe, i tonni, i pesci spada e tantissimo altro. Peccato che io queste cose le abbia solo lette. Ero così emozionata, in tensione e decisamente concentrata di scendere là sotto, che ho pensato solo a respirare, così come mi aveva detto il mio istruttore. L’emozione è stata forte, lo ammetto, e solo dopo averlo fatto mi sono resa davvero conto che avevo camminato sul fondale a 4 metri di profondità, che non sono molti… ma tra farlo e non farlo c’è differenza!

Polinesia Francese

La mia istruttrice è stata bravissima, trasmetteva una calma e una serenità unica. Mi sono sentita sempre in buone mani e al sicuro, tanto solo quanto basta ma anche protetta dalle sue mani che sempre mi guidavano. Sul fondale mi faceva vedere come interagire con i pesci, come toccare i coralli e come muovermi. Sono stata sotto poco meno di 20 minuti, non molto credo, ma per me sono stati tanti e sono stati molto belli.

Se avevo già provato lo snorkeling diverse volte, rimanendo anche stupita dei colori e delle bellezze marine, soprattutto in Polinesia Francese, l’immersione è stata una vera scoperta. E’ stata finalmente un’esperienza nuova che mi ha lasciato felice, anzi felicissima. Non si vede dalla foto? Ah, alla fine ho anche ricevuto l’attestato del mio battesimo dell’acqua ^_^ cosa volevo di più?!

Attestato Battesimo

Per chi decide di andare in Polinesia e fare immersione, ecco qualche indirizzo che ho preso là e che vi può essere d’aiuto. La mia immersione io l’ho fatta a Rangiroa presso l’Hotel Kia Ora Resort & Spa: rangiroa@topdive.com, ma sono diversi gli indirizzi. Tra le altre cose chi lo fa seriamente può anche acquistare una tessera gold per fare immersione in tutte le isole della Polinesia Francese, il sito a cui andare a prendere informazioni è www.topdive.com