Top
  >    >  Gennaio

Questa mattina sono in treno, sto andando a vedere una bellissima mostra organizzata da Segafredo, diciamo di cui Segafredo è partner, a Bologna. Mi sono svegliata relativamente presto e questa sera, dopo l'esperienza a Bologna tornerò a Rimini. Sabato mattina ripartirò da Bologna per Trento, per un altro viaggio in collaborazione con DB Bahn, le ferrovie tedesche. Chi mi legge da un po' lo sa, non mi risparmio mai. La mia vita è fatta di viaggi, spostamenti e tanto lavoro, di personal branding che faccio anche così, anche partecipando agli eventi. Chi l'ha detto che io ho solo un blog di viaggi? Il mio blog mi ha dato l'opportunità per fare altro nella vita - chi mi legge sa a cosa mi riferisco - e da lui prendo il meglio, perché sa darmelo ancora, a distanza di 5 anni dalla sua apertura. A dire il vero quasi 6, mio dio.

Domenica scorsa sono andata a vedere i Musei Vaticani. Ormai abito a Roma da quasi un anno e nonostante avessi i Musei Vaticani a 800 metri in linea d'aria, non ero ancora riuscita ad andarli a vedere. Vuoi perché nei weekend sono sempre in giro, vuoi perché per visitarli devi avere a disposizione almeno una giornata, o comunque non devi avere impegni improrogabili, alla fine in un anno non ero ancora andata.

Metti una sera all'ora di cena, passeggiando tra le vie intorno alla Fontana di Trevi e le Scuderie del Quirinale, tornando a casa, sono incappata nel Baccano. Un posto molto bello, chic e di classe quello del Baccano, un posto che mi ha colpito. La vetrina fa pensare e anche dire, no  qui l'aperitivo costa troppo. Avvicinarsi al menù e scoprire che uno spritz viene "solo" 8€, in media con gli altri aperitivi romani comunque. Entrare e ritrovarsi in un altro mondo, non sembra nemmeno di stare a Roma, quanto a New York invece!

Forse alcuni di voi sapranno, altri ancora no, che a Natale mi è stato regalato un viaggio a New York. Non ho ancora capito se effettivamente lo meritavo o se è stata una voglia "condivisa" a farmi avere questo viaggio, fatto sta che ora ce l'ho, e sono davvero molto felice di organizzare il viaggio assieme a Giuseppe. Parlando con l'Ente del turismo di New York del più e del meno - in realtà di dove fosse meglio alloggiare, delle zone più belle e delle attività ed eventi da fare ad Aprile - abbiamo anche parlato dei trasporti e degli ingressi alle maggiori attrazioni. Immaginavo che una città come New York avesse dei pass turistici, ed infatti… ma non immaginavo che avesse un pass molto particolare per le attività principali e per visitarle nel migliore dei modi, anche saltando la fila per esempio.

Non avevo mai fatto un video. Poi è successo :) Durante il mio soggiorno a Mauritius, sono stata vittima/protagonista di un video girato grazie alla collaborazione con Denis Strickner, il videomaker che in Italia nell'ultimo anno ha girato diversi progetti sul mondo travel e blogger in generale. Il video parla di una giornata tipo di un travel blogger, una mia giornata tipo.