Top
  >    >  Gennaio

Il viaggio ad Atene, a Marzo, quando Giulio aveva circa 14 mesi e da pochissimo aveva compiuto l'anno, è arrivato come mio regalo di Natale. Erano mesi che mi lamentavo che volevo viaggiare, viaggiare, viaggiare (strano!) e solo a gennaio ero stata a Praga, per non parlare di novembre che ero stata a Cuba. Insomma, la solita lamentela senza motivo alcuno. Ma intanto un biglietto per la Grecia me lo sono trovato sotto l'albero di Natale a forza di lamenti!

Eravamo in Sudafrica quando ho preso questa decisione. Ricordo bene quel momento. Io guidavo su una strada lunghissima e drittissima, fuori il sole. Nei sedili posteriori dormiva Giulio nel suo seggiolino auto e di fianco a lui c'era Giuseppe che era rimasto lì per giocare con Giulio finché non si era addormentato sfinito. Guardava fuori lui, in silenzio. Io guidavo e pensavo. 

Quando si ha un bambino e si ama tantissimo viaggiare, una delle domande che ci si fa più frequentemente è: posso portare il passeggino in aereo? Lo posso portare fin sotto l'aereo? Lo imbarco al check in, oppure me lo prendono dopo ai controlli? Un po' di dubbi e tante risposte su come imbarcare e viaggiare anche con un passeggino in aereo.