Top
  >    >  Gennaio

Un anno è letteralmente volato con te al fianco e se ci penso non mi sembra siano già passati 365 giorni (anzi 366 perché il 2016 è stato un anno bisestile), ma molti, molti più. Sei diventato grandissimo, a volte ti tengo tra le braccia e non capisco in quale strano modo tu ti sia alzato così tanto senza che io me ne rendessi conto. Ormai riesci a raggiungere tutti i mobili, arrivi con le tue manine agli oggetti che ti interessano, hai iniziato a fare anche i tuoi primi passi e ora non riusciamo a starti più dietro!

Sono mesi che mi riprometto di scrivere un post utile come questo, perché tante persone in privato mi chiedono se effettivamente questo passeggino è così comodo e maneggevole come sembra: sì, lo è! Non posso mentire, con Bugaboo riesco ad andare davvero ovunque, in aereo, in spiaggia (proprio sulla sabbia, tanto è vero che abbiamo ancora i segni di Cuba), in giro per le stradine sterrate, quelle acciottolate e anche sull'erba (la neve non l'ho ancora provata, ma chissà che non arrivi presto!).

Mi prendo questo primo giorno dell'anno per parlare un po' di me, per prendermi del tempo, per stare tranquilla con i miei pensieri, almeno per un po'. Almeno fino a quando Giulio non si sveglierà, ancora assonnato mi guarderà e mi farà un sorriso gigante, da quel momento so già che non avrò più tempo per me, ma adesso, adesso sono io e basta ed è a me che mi voglio dedicare in questo primo gennaio 2017.