Top
  >    >  Ottobre

Non pensavo sarebbe passato così poco tempo dalla prima notte passata nel deserto. In Giordania è stato bello passare la notte in tenda per la prima volta, qui in Oman ho passato la mia seconda notte. Il Safari Desert Camp, dove sono stata questa volta era meno spartano, con tanto di bagno per ogni sistemazione e zanzariera su ogni letto. Una camera ben arredata, anche se con l’essenziale, ma a differenza della prima volta senza elettricità e senza un minimo di campo per il cellulare, non che mi sia dispiaciuto più di tanto, una volta all’anno si può anche fare.

Sono partita alle sette di venerdì mattina, siamo arrivati a notte fonda e siamo andati a dormire a mattina del giorno dopo. Ho diviso la mia camera con Antonietta e abbiamo chiacchierato fino alle cinque prima di prendere sonno. L'arrivo è stato come tanti arrivi, mi sembrava di essere atterrata ad Amman o ad Hurghada, niente di troppo nuovo, ma si sa, gli aeroporti sono tutti uguali, un po' come i compagni di viaggio prima di iniziare a conoscerli davvero, prima di iniziare a dividere con loro la tua parte di mondo.

Quando sono stata in Giordania, a Luglio di quest'anno, non pensavo che sarei tornata così resto a dormire in una tenda nel deserto, ma è capitato prima del previsto. Leggendo il programma del mio viaggio in Oman infatti, ho notato subito la notte in campeggio nel deserto e ho pensato "questa volta avrò meno paura" :) speriamo!

Da Giugno a Settembre non ho fatto altro che immaginarmi il nostro viaggio in Scozia. Ero nel deserto del Wadi Rum e pensavo ai loch scozzesi, ero in Polinesia e pensavo al viaggio in macchina, all'Isola di Skye e al fresco che ci attendeva. Sempre più spesso mi ritrovo in mezzo a queste situazioni. Amo viaggiare, ho la possibilità di viaggiare tanto e in posti che forse non potrei permettermi, ma non è sempre come voglio. Non fraintendermi, metterei la firma per continuare a fare quello che sto facendo, per farlo tutta la vita.