Top
  >    >  Maggio

In Piemonte c'ero già stata, ben due volte per motivi diversi. La prima volta per un blogtour, quello a Torino del 2012, la seconda volta sotto Natale, sempre 2012. Questa volta non sono stata a Torino, ci sono solo atterrata. Questa volta sono andata nelle Langhe. Era una vita che ci volevo andare. L'immagine di me in mezzo alle vigne (come nelle Marche), coperta di barolo (interpretazione personale) e nocciole mi ispirava tantissimo.

La Festa dei Ceri di Gubbio è una festa davvero interessante che sicuramente merita di essere vista almeno una volta nella vita data la sua storia. Io non sono mai stata alla Festa dei Ceri di Gubbio, ma grazie a Umbria on the Blog ho avuto la fortuna di vedere il loro restauro, cosa forse ancora più bella dato che non è permesso a nessuno vedere questo lavoro!

A Giugno sarò in Grecia (di nuovo dopo Costa Navarino) grazie a un press tour organizzato da Volotea e l'Ente del Turismo della Grecia. Il programma è davvero affascinante anche perché si toccano destinazioni notissime e soprattutto posti che io non ho mai visto. La partenza è prevista da Venezia, come il ritorno, aeroporto dove ormai da tempo la nuova compagnia aerea Volotea ha un traffico davvero molto alto. Il programma? Emozionante, unico, incredibile....greco! :D

Oggi vi racconto di quella volte in cui ho preso la patente da matto. Sì perché, se ancora avevate dei dubbi, potete toglierveli :D ho la patente da matta! :D Ero a Gubbio invitata come blogger per Umbria on the Blog e ho avuto la fortuna di prendere la patente. Ma sappiate che potete farlo anche voi, come? Leggete qui. C'è da dire che Gubbio è l’unica città al mondo nella quale è possibile prendere questa patente. Cosa bisogna fare nel concreto? Basta raggiungere la piazza principale di Gubbio e fare 3 giri intorno alla Fontana del Bargello, detta “fontana dei matti”, nella foto qui sopra. Alla fine del 3° giro si deve esser battezzati con uno spruzzo dell’acqua della fontana da qualcuno che si presterà a bagnarvi e così sarete ufficialmente Matti di Gubbio.