Top
  >    >  Aprile

Dopo 3 giorni pieni a Palermo e dopo aver assaggiato davvero tutto il cibo di strada della città (credetemi è vero!) ecco che sono pronta a passarvi tutto il materiale perché possiate scegliere il vostro street food una volta arrivati a Palermo... o anche solo per farvi venire un po' di fame e di curiosità ;) Nella prima foto in alto le famose Stigghiole. Le stigghiole sono budella di agnello, e sono uno dei piatti tipici della cucina povera e di strada della Sicilia. Vengono preparate su una griglia, con uno spiedino che poi viene tolto, condite con sale e limone. Dove le ho mangiate io? Le ho mangiate a Palermo in Piazza Caracciola, quartiere Vucciria. Un tipico piatto di strada mangiato così in strada che di più davvero non si poteva e chi conosce Palermo e questa zona nello specifico, sa che dico la verità ;)

I BlogTour sono morti, anzi no, sono vivi, sono vivissimi! Dai primi tempi in cui erano in pochi ad organizzarli e a saperli organizzare, ormai i BlogTour o BlogTrip, come dir si voglia, sono diventati una bella moda, anzi no, una forma di guadagno bella e buona. Perché dobbiate organizzare un blogtour non è mio compito saperlo, promuovere un'azienda, un'iniziativa, un evento, un territorio, tanti sono i motivi per organizzare un blogtour e chiedere a decine di blogger, pagati o meno, di "sponsorizzare" o di "diventare ambasciatori" della vostra causa.

Avendo vissuto per circa 25 anni a Rimini, direi che di piadina me ne intendo! Ecco allora 3 dei miei locali preferiti dove mangiare dell'ottima piadina romagnola :D Uno dei pasti più poveri della Romagna è anche allo stesso tempo una delle pietanze più gustose che esistano che non solo le altre regioni d'Italia invidiano, ma che invidiano anche all'estero! Al primo posto metto il Bar Ilde, tutte le foto in questo post sono tra l'altro tratte dai miei pranzetti estivi proprio al Bar Ilde. Il locale si trova nelle colline di Covignano, non ci arriva con i mezzi e nemmeno in bici, a meno che non siate dei grandi sportivi vista la mega salita da affrontare. Se non siete di Rimini fatevi portare da qualche amico oppure prendete un taxi, vi assicuro che non rimarrete affatto delusi.

Quasi un annetto fa, durante il blogtour Rimini Tipica ho scoperto qualche chicca interessante della mia terra che conoscevo pochissimo. Ecco allora che vi racconto cosa si può fare a Rimini in una brutta giornata, quando il meteo dice che pioverò tutto il giorno e le temperature, anche se giugno, scendono in picchiata. Si può fare un'escursione nell'entroterra ;) La prima tappa salendo per la via Marecchiese, la via che da Rimini collega tutto l'entroterra (o quasi) della Romagna è di sicuro Villa Verucchio e Verucchio. Qui se dovete fermarvi a mangiare vi consiglio Casa Zanni, mentre se ci capitate a gennaio non perdetevi la Fira de Bagoin: la fiera del maiale, in dialetto!