Tra meno di una settimana partirò per la Sicilia, e pensare che fino a tre anni fa non l’avevo mai vista e che adesso invece almeno una volta l’anno devo tornarci perché “ne sento il bisogno“. L’Italia è bella tutta, ma la Sicilia è una destinazione a parte. Quest’anno le mie vacanze estive le farò tutte sull’isola siciliana e ho intenzione di vedere tutto quello che mi manca di questa terra.

La mia prima volta in Sicilia ho esplorato Catania, Ragusa e Ragusa Ibla, la seconda sono andata dalla parte opposta, a Trapani per visitare la città, Erice, le Saline, San Vito Lo Capo e le spiagge limitrofe. La mia terza volta in Sicilia è stata la volta di Marsala e basta anche perché il tour è stato incentrato solo sulle aziende vinicole del territorio.

sicilia-capo-passero

La quarta volta in Sicilia me ne sono andata a Catania (di nuovo) e Acitrezza, poi un’altra volta ho visitato Palermo e Monreale mentre l’ultima volta sono stata alle Isole Eolie per una settimana, visitandole tutte e innamorandomi pazzamente di Vulcano e Stromboli. Insomma, mi manca tutta la parte sud della Sicilia.
sicilia-scala-dei-turchi

Per questo imminente viaggio che attendo da mesi ormai, ho deciso di visitare la Valle dei Templi e la Scala dei Turchi e di tornare a Trapani per visitare anche Favignana. Il mio appoggio sarà a Trapani, mentre per ragioni logistiche atterrerò e ripartirò da Catania. Dato che ci sono mi piacerebbe molto anche visitare Pachino, Marzamemi e Portopalo di Calo Passero.

Mi piacerebbe passare qui una o due notti ma non ho ancora alcuna idea su dove dormire e mi pare la Sicilia sia particolarmente piena in questo periodo. Dato che il viaggio è on the road, credo che decideremo all’ultimo dove e come dormire, tanto siamo in vacanza no? 🙂

sicilia-valle-dei-templi

La Valle dei Templi vorrei vederla di sera e non durante il giorno, innanzitutto per il troppo caldo e il sole probabilmente cocente, in secondo luogo perché immagino che a sera l’atmosfera sia senza eguali.

Capitolo Scala dei Turchi. Leggendo in giro ho sentito di pareri discordanti, c’è chi la consiglia e la difende a spada tratta e chi invece consiglia e dice di preferire le spiagge circostanti perché meno affollate e meno piene di turisti. Sinceramente non so proprio che fare, avete qualche suggerimento per me?

Come sapete adoro i consigli “spiccioli, quelli che mi indicano dove dormire, dove mangiare e anche quale spiaggia è meglio visitare. Non amo invece rivedere posti già visti e probabilmente anche se starò qualche giorno a Trapani e dintorni non riandrò a San Vito Lo Capo, sarà sicuramente e decisamente super affollata. Anche per questi giorni avete dei consigli per me? A Favignana mi conviene dormire e alloggiare almeno una notte, o da Trapani è meglio fare una toccata e fuga in giornata?

Pasta con le sarde

Ho deciso di prendere la guida della Lonely Planet per la Sicilia, non perché non la conosca ormai abbastanza bene, ma perché la Lonely Planet da sempre molti consigli su dove mangiare e uno degli aspetti che più amo della Sicilia è appunto il suo cibo, tutto. Lo street food, il cous cous di pesce, la caponata e la pasta con le sarde, giusto per dirne un paio. La Sicilia mi ha conquistata prima per la sua bellezza, poi per il suo cibo e infine per la sua gente.

La macchina è già stata prenotata e partiremo mercoledì 26 agosto con Volotea, per tornare mercoledì 2 agosto su Ancona. Percorreremo la Sicilia da ovest a est passando per il sud dell’Isola. L’idea di guidare e farmi guidare attraverso le strade assolate di questa Regione mi emoziona tantissimo e così arriveranno anche le mie ferie. Continuerò ad aggiornare i miei social come faccio sempre, solo negli ultimi giorni mi sono un po’ disconnessa ma ne avevo troppo bisogno!

I piatti e i colori della Sicilia invece vanno condivisi perché la bellezza dell’Italia passa anche da qui!