Non ero ma stata fuori per così tanto tempo. Per fuori intendo un posto che non posso chiamare casa – che poi la mia casa è ovunque quello è un altro discorso. Oggi abbiamo superato i 600km e le 5 città visitate. Ho fatto la lavatrice fuori di casa, non la prima, ho guidato una macchina non mia, ma decisamente comoda, spaziosa e sicura.

Della giornata di oggi mi ha tanto sorpreso Benidorm. Non abiterei mai in una città così caotica e confusionaria, anche se ha un mare stupendo. Mi sembrava di non essere nemmeno in Spagna perché sono abituata a vedere le città spagnole e a pensare in un altro modo. A Benidorm invece mi sembrava di essere in un altro stato, così lontano anche da Alicante, l’ultima città visitata oggi.

Dire che ho sempre confuso, come nome, le città di Benidorm e Benicassim. Invece sono diversissime, la prima una città rumorosa e chiassosa con grattacieli alti e tantissimi turisti, la seconda silenziosa, pacifica e, per quanto ho visto io, con molti turisti spagnoli.

Se sei curioso e vuoi leggere tutto il giro che sto facendo con Borghiamo, leggi l’ultimo post de giorno.