Forse alcuni di voi sapranno, altri ancora no, che a Natale mi è stato regalato un viaggio a New York. Non ho ancora capito se effettivamente lo meritavo o se è stata una voglia “condivisa” a farmi avere questo viaggio, fatto sta che ora ce l’ho, e sono davvero molto felice di organizzare il viaggio assieme a Giuseppe.

Parlando con l’Ente del turismo di New York del più e del meno – in realtà di dove fosse meglio alloggiare, delle zone più belle e delle attività ed eventi da fare ad Aprile – abbiamo anche parlato dei trasporti e degli ingressi alle maggiori attrazioni. Immaginavo che una città come New York avesse dei pass turistici, ed infatti… ma non immaginavo che avesse un pass molto particolare per le attività principali e per visitarle nel migliore dei modi, anche saltando la fila per esempio.

new-york-city-pass

Il City Pass della città di New York è un pass che consente di visitar i siti turistici principali della Grande Mela, saltando la fila. Attenzione, il bello di questo pass è che non vi da millemila attrazioni e sconti di cui alla fine non saprete che farvene, anche perché spesso si sta a New York non più di 7 o 10 giorni e non c’è tempo per visitare tutto, ma vi da una selezione ben precisa di attività.

new-york

Vediamo insieme le attrazioni.

1. Osservatorio dell’Empire State Building. Il City Pass permette di arrivare fino all’86esimo piano con audioguida saltando la fila e offre la possibilità di tornare una seconda volta nella stessa giornata dalle 22 fino all’ora di chiusura per avere una seconda visione in notturna.

2. Museo Americano di storia naturale. L’ingresso all’attrazione che è stata classificata al 1° posto dalla US Family Travel Guide di Zagat Survey. Di certo un’attrazione per famiglie e quindi bambini, ma questo non vuol dire che non possa piacere anche a noi 😉

museo-storia-new-york

3. Metropolitan Museum of Art. Il museo che ho sempre voluto vedere. Con il City Pass si ha l’ingresso senza fare la fila, comprese le mostre speciali. Inoltre con solo 1$ in più si ottiene anche l’audioguida.

4. MoMa. Al Museum of Modern Art si ha l’ingresso saltando la fila, l’ingresso al museo generale che comprende opere di inestimabile valore, parliamo di Van Goagh e Monet, ma anche l’ingresso alle mostre speciali e l’audiotour.

moma

5. Top of the Rock o Guggenheim. Purtroppo qui bisogna scegliere, o il primo o il secondo. Nel primo caso con il City Pass si ha l’ingresso fino alla terrazza panoramica dell’edificio, con la seconda attrazione invece il City Pass consente l’ingresso principale al museo e l’audiotour.

6. Statua della Libertà ed Ellis Island o Crociere Circle Line. Anche qui dovremo scegliere tra le due attrazioni. Nel primo caso abbiamo l’accesso alle due isole, quella dove si trova la statua della libertà, ma non l’ingresso al monumento e Ellis Island con l’ingresso invece c’è l’ingresso al Museo dell’Immigrazione. Scegliendo a seconda attrazione invece si ha diritto al Semi-Circle Cruise, Harbor Lights Cruise o Liberty Cruise con la possibilità di vedute magnifiche (per fare foto) anche con la Statua della Libertà come sfondo.

ellis-island-immigration

Ora chiedo a voi che a New York siete già stati, cosa mi consigliate nelle due ultime opzioni?
Il costo finale del City Pass, rispetto al costo di ogni singola attrazione fa risparmiare 79$, quindi direi che è molto buono! Non credete voi?

Io andrò a New York ad Aprile, quindi avete ancora qualche mese per aiutarmi con la scelta, al momento sto cercando gli alloggi tra appartamenti e hotel spartani, ma se siete anche voi in cerca, vi consiglio di dare uno sguardo alle numerose offerte proposte da HRS.