A gennaio 2012 definivo Madrid come la città dei limoni, chi mi leggeva forse se ne ricorda ancora. Oggi, a un anno e mezzo da quella vacanza (a proposito ciao Donatella, ciao Alice) posso dire che Madrid è anche la città dei tramonti, che a ben vedere assieme ai limoni stanno davvero bene ^_^

Ho finalmente visto la terrazza delle Balle Arti, che volevo tanto vedere, e ho mangiato la cioccolata con churros che non avevo mai mangiato (mai?! no, mai!). La prima giornata di questo viaggio è stata estenuante, sarà che ieri sera forse non dovevamo bere una bottiglia di cannonau (e aggiungerci un po’ di Marsala) e sarà che in aereo forse quel bambino avrebbe dovuto smettere un po’ di parlare. Sta di fatto che sono davvero stanca e davvero felicemente felice (non si dice, ma volevo rafforzare l’idea). Il mio primo giorno di #SpagnaOnTheRoad lo trovate su Borghiamo ^_^

p.s. la foto è di Giuseppe, grigia e malinconia… anche se io avrei preferito una foto un po’ più colorata a lui questa è venuta così, e gli piace pure molto, quindi non provate a contraddirlo 😀