Madrid è una città accogliente, solare e piena di gente che limona. Sì, è proprio così. Non è Parigi la città dell’amore ma è Madrid. Qui dove ti giri c’è gente che si bacia, che si abbraccia e che limona, detto in gergo giovanile. Durante il mio soggiorno a Madrid non passava mezz’ora senza qualcuno che dicesse “limone a ore 14..” o “limone pesante a ore 9”.

Su Madrid non avevo alcuna aspettativa, anzi pensavo fosse “la solita città spagnola piena di divertimento la notte e con la gente che si alza presto la mattina” e invece. E invece io ho trovato una città davvero vivibile, giovane sì, ma nemmeno esagerata nei suoi divertimenti, e molto molto molto adatta alle famiglie.

Non sono io che non sono uscita di sera perché son rimasta lì due notti e due notti ho toccato il cuscino solo alle 4 della mattina. E nemmeno a dire che l’ho girata poco perché con le mie buone 5 ore di sonno ogni giorno ero in piedi. Vero è che son stata poco, pochissimo, e anche se ho girato come una trottola posso dire di essermi fatta un’idea, un’ottima idea, di questa città.

Cos’è successo in 2 giorni o poco più?! Di tutto! Son rimasta chiusa nella metropolitana…sì, proprio così, per fortuna poi abbiamo trovato il mega bottone rosso per uscire che ci ha aperto le porte. Ho mangiato huevos rotos, e patate fino a non poterne più, camminato come una pazza, devo aver bevuto almeno 4 litri di birra, il resto forse me lo son dimenticato. Ho visto il Reina Sofia, ho visto Picasso e Guernica e ho visto Mirò. Ho visto Lucio (cm di Toprural Italia) casa di Lucio, ho preso un caffè con Lucio e mi sono divertita con Lucio (se ho detto troppo poche volte Lucio posso ripeterlo). Ho visto che a Madrid si può vivere in modo più sereno, almeno di quanto facciamo noi qua, ho visto il sabato pomeriggio al parco pieno di ragazzini e famiglie, innamorati e gente sportiva e mi è piaciuto. Ho visto il Capodanno Cinese e un sacco di ragazzi davvero belli (…) insomma Madrid mi è piaciuta tanto, tantissimo.

Ora capisco perché tantissime persone sono rimaste affascinate da questa città: Francesca, Nelli, Ciro, Mario, Lucio e a sentire su twitter decine e decine di persone. Devo assolutamente confermare l’impressione positiva e dirvi di andare a vederla e viverla…e poi tornare a casa perché altrimenti l’affollate troppo e io voglio rivederla ancora così…magari presto, prestissimo!

Vuoi sapere dove ho dormito? Ecco il post che fa per te 😉