E`quasi arrivata la fine, anche, di quest’anno e in questa serata di fine dicembre leggendo qualche tweet, ricordando qualche evento mi è venuto in mente di quella volta che sono stata a Catania assieme a Michela e Giuseppe 😀

Era uno dei “primi viaggi” di questa “stagione” e io non ero mai stata in Sicilia. Avevo preso un volo da Bologna per Catania, avevo aspettato Giuseppe che invece prendeva uno dei voli Roma Catania e poi assieme avevamo noleggiato una macchina per andare al nostro Hotel dove ci aspettava Michela. Erano le 23 di sera e lei già dormiva 😀 noi avevamo fame e voglia di uscire così anche se lei era parecchio stanca abbiamo deciso di uscire. Detto fatto in men che non si dica, il nostro hotel era piuttosto centrale, ci siamo ritrovati nel mezzo della movida catanese, che nemmeno a Rimini d’estate è così confusionaria.

Dopo un kebab, credo non ricordo, e una birra abbiamo deciso di buttarci sull’alcool -.- Ora, il mio rapporto con il rum e la pera è decisamente pessimo e io lo so bene, per questo a inizio serata ho messo bene in chiaro “io prendo solo tequila” (sì lo so, pure quella non è molto leggera). E così abbiamo iniziato a fare il giro dei bar, prima uno, poi l’altro, poi in uno abbiamo chiesto di metterci su appositamente una canzone per noi.

Così la serata è continuata, ma dopo le prime due tequile, questi ragazzacci hanno iniziato a ordinare, anche per me, il rum e la pera -.-” io un po’ ignara, un po’ già troppo alticcia, ho preso e bevuto. Matta. Io quella roba non la digerisco, glielo avevo detto 😀 e così dopo qualche ora, mentre Michela era nel pieno del suo divertimento io ero uno straccio, quindi siamo tornati a “casa” e la mia notte l’ho passata in bagno 😀 insomma un viaggio movimentato.

Il giorno dopo la serata catanese era lontana e Ragusa e Alex ci aspettavano, così siamo partiti alla volta dell’Eremo della Giubilana, ma questa è un’altra storia.

Ah, se mi incontrate e vogliamo far serata, vi prego, per me solo tequila! 😀 Per fortuna di foto della serata c’è solo questa e spero non ce ne siano altre in giro 🙂