Da quando mi è stata regalata la mia Canon, ho scoperto che mi piace molto di più fare video che fare foto. Sul fatto che io sia più o meno brava, bé questo non lo discuto adesso, ma di certo mi diverto di più 🙂

Una delle cose che ho notato però quasi subito facendo i video, è che fare i video è molto diverso dal fare le foto per diversi motivi:

– innanzitutto a me piace più fare i video perché sono delle istantanee in movimento, un attimo che diventa un minuto, un ricordo che può essere fluido e visibile tantissime volte, al contrario della fotografia che il più delle volte è statica, a meno che non abbiate della gran fantasia;

– i video hanno bisogno di un supporto, necessariamente. Anche le foto in tanti momenti ma spesso e volentieri è possibile fare una bella foto anche senza avere un appoggio. Un video o una panoramica è impossibile senza qualcosa che regga la macchina. Il perché si vede in tutti i miei primi video 🙂

Lo scorso weekend ho ricevuto qualcosa di cui non pensavo di avere bisogno: il mio primo Monopiede Manfrotto.
Pensavo di non averne bisogno, ma appena ho iniziato a usarlo mi sono chiesta come ho fatto a stare senza per tutti questi mesi.

Il primo video fatto con il monopiede è stato un video fatto in un bellissimo maneggio di Roma. Lo vedete qui sotto. Come detto sopra, non discuto sulla bellezza del video, ma sulla stabilità delle immagini.

Grazie a Giuseppe per il Manfrotto 🙂