Tre destinazioni che mi hanno sempre fatto gola, e che finalmente ho potute visitare tutte in un solo weekend. In questo post vi racconto quello che mi è piaciuto di queste zone specifiche tra la Puglia e la Basilicata quello che ho mangiato a Bari, e lo street food che non posso scordare, i sapori e i panorami di Matera.

Bari mi ha sempre incuriosito per la sua Bari Vecchia, Matera, perché ho sempre immaginato che i sassi fossero magici al tramonto (e mi sono ripromessa di tornare per passarci la notte) e Alberobello, bè di Alberobello c’è poco da dire, solo il nome fa venire in mente un posto incantato, a me è sembrato di stare nel paese dei puffi!

bari-focaccia-pronta

Bari, la città vecchia e le orecchiette

Mi sono innamorata di Bari, letteralmente. Mi è bastata una serata e tanto street food a dire il vero, proprio quello che piace a me e la magia era scattata. Tra focaccia al Panificio Fiore (off course), sgagliozze e orecchiette il giro per la Bari Vecchia tanto desiderato era ormai realtà. Se siete dei pigroni come me o se volete visitare la città assaggiare le prelibatezze e magari fare tutto in relax, vi consiglio Velo Service, un servizio che vi scarrozza da una parte all’altra di Bari mostrandovi le bellezze artistico architettoniche e portandovi ad assaggiare lo street food locale.

orecchiette

orecchiette-bari

A me la focaccia è piaciuta da morire, tanto che se ci penso ancora adesso mi vien voglia di riprendere il treno. Ma oltre alla focaccia ho letteralmente adorato le sgagliozze, polenta fritta e salata da mangiare così come antipasto, questa la porterei volentieri al cinema al posto dei pop corn e ho gradito le orecchiette.


A proposito di orecchiette, a Bari ho scoperto un mondo. Nella strada Arco Basso si trova la via delle orecchiette, o meglio, la via delle signore che da una vita fanno orecchiette e cavatelli, rigorosamente a mano. Le signore ogni mattina si mettono fuori casa, preparano l’impasto e iniziano la loro attività. Un’attività che va avanti di generazione in generazione, un’attività che come ci raccontavano hanno imparato fin da piccole, altrimenti la mamma non le mandava a giocare fuori con gli altri bambini.

alberobello

lberobaello-federica

Alberobello, la degustazione, i tramonti

Visitare Aberobello è stato come visitare il villaggio dei puffi, e non scherzo. Minuscole casette costruite per essere prontamente smontate in caso di controlli in cui la famiglia viveva tutta unita, con gli animali e i tanti figli che una volta si facevano. Alberobello l’ho visto sotto un cielo strano, il tramonto, la pioggia lieve e una luce chiara, sembrava un’alba non un tramonto, ma era la luce giusta per ammirare i tetti a punta delle casette, era la luce giusta per pensare di poter tornare, ancora una volta, magari per rimanere a dormire.

Ad Alberobello ho assaggiato tanti prodotti tipici, locali, peccato per il vino, sicuramente tornerò anche per assaggiare quello, in compenso ne ho preso da portare a casa perché un pensiero così fa sempre piacere. Anche ad Aberobello ho voluto fare un breve video, lo so ormai vi stancherò con questi video, ma mi sembra di portarvi un po’ con me e a qualcuno piacciono. Chi non li apprezza può sempre saltare avanti e arrivare direttamente a Matera.

matera-gruppo

Matera, i sassi, la storia

Non me l’aspettavo così bella Matera, devo essere sincera. Ammetto che la fatica è stata tanta, i sassi sono pesanti, soprattutto se una è al settimo mese di gravidanza, ma quello che si può ammirare una volta arrivata in cima è notevole. Lo rifarei altre mille volte e altre mille volte andrei a vedere i bellissimi prodotti di artigianato che qui vengono prodotti.

Se siete curiosi di scoprire qualcosa di più su questa città che ha ottenuto il suo grande riscatto dopo essere stata chiamata da molti la vergogna d’Italia, non potete perdervi sia la Casa Grotta che il Palombaro, la più grande riserva idrica della città che si trova proprio sotto Piazza Vittorio Veneto.

matera-artigianato-01

matera-letto-01

A Matera non ho fatto alcun video, mi spiace per voi se vi eravate affezionati, ma in compenso ho scritto del Presepe di Matera nell’altro blog di viaggi, Viaggi Low Cost. Se siete interessati a visitare il presepe in Basilicata, questo è il posto giusto in cui dovete andare. Il tour a Matera, come quello a Bari Vecchia e ad Alberobello, è stato fatto collaborazione con Italica Incoming.