Il tema delle classifiche sembra essere il tema caldo di questo 2014, e io che di classifiche non ne ho mai fatte, ho deciso di iniziare ora con una classifica che mi sta a cuore.

10 Travel Blogger sono un po’ pochi, direte voi, ma a mio avviso bastano in un anno per farvi venire la voglia di viaggiare, come sinceramente l’hanno fatta venire a me. Nella classifica, che si divide volutamente in 3 gruppi, ho messo blogger non scontati, per niente. Anche perché io non leggo blog, devo dire la verità. Ma questi blogger qui mi hanno fatto tornare la voglia di mettermi giù a leggere le loro avventure di viaggio o i loro ricordi.

Non leggo blog di viaggio in genere perché non li trovo interessanti, non li trovo veri. La moda del momento è avere un blog di viaggio, se su twitter non scrivi #TravelBlogger nella bio, non sei nessuno. E allora io che nemmeno sapevo di esserlo nel 2008 quando questa mania ancora non esisteva, oggi torno a leggere, almeno un po’, almeno per divertimento.

La verità è che ognuno di noi, di quelli che hanno un blog intendo, scrive come vuole leggere. E non è una cosa banale. Se Viaggi Low Cost nel 2008 è nato come blog di consigli spiccioli di viaggio, è perché io sono così. Sono concreta e amo i consigli, non amo leggere un’emozione che mi suscita un viaggio, quella me la vivo io stessa quando parto – o quando me ne resto a casa. Ma capisco – e meno male – che non tutti sono come me. Tanto è vero che nel 2011, quando è nato questo secondo blog, ho sentito l’esigenza di iniziare a scrivere in modo diverso, più mio, senza snaturare l’altro blog.

I Travel Blogger che viaggiano

Ci sono alcuni Travel Blogger che viaggiano, anche. Sono persone che (lo dico? sì lo dico) invidio un po’ per la frequenza con cui girano parti del mondo ogni tre per due. Li invidio per questo, perché possono “permettersi” destinazioni che io faccio fatica a immaginare – economicamente parlando.

ManuelaPensieri in Viaggio
Mai conosciuta di persona, ma so che è pugliese e racconta spesso dei suoi viaggi passati in giro per il Mondo. Che poi, è giovanissima e io mi chiedo, come cavolo fa ad averne fatti già così tanti? 😀 Belle le sue foto.

SimonaSimona Sacri Travel Blogger
Napoletana d’origine, ma vive nella mia Romagna. Mi ricorda la mia allenatrice di pallavolo e quando la incontrerò a New York – si saremo a New York nello stesso periodo – mi farà strano non vederla attravero twitter. I suoi post sono davvero eccezionali.

PaolaScusate io vado
L’adoro. No, dico sul serio. Ci siamo conosciute di persona alle Isole Eolie e abbiamo fatto tutto il viaggio di ritorno a casa – a casa mia. Energetica e solare, spero di non vederla mai triste, sarebbe un vero peccato. Il suo blog e le sue recenti puntate su youtube sono da vedere. Brava Paola!

I Travel Blogger che mi incuriosiscono

ValentinaDiario in viaggio
Tanti bei viaggi che mi fanno fantasticare, tra questi il ricordo del Friuli che mi fa impazzire, ogni volta che lo leggo parte in me la voglia di riscoprirlo, anzi scoprirlo. In più, il logo di questo blog è un elefantino simpatico, roba da rimanerne affascinati al primo istante.

FarahViaggi nel cassetto
Una romana che non ho ancora conosciuto, purtroppo, e tanti momenti di vita da leggere. Non solo viaggi scritti, ma anche tante bellissime foto per conoscere una destinazione passando anche da un occhio attento e vivace.

BarbaraReporter in Viaggio
Non la conoscevo fino a quando non ho visto i suoi scatti del tango, così mi ha conquistata. Poi sono arrivati i viaggi in Norvegia, una destinazione che avrei voluto vedere anche io questo inverno, e le parole leggere di un viaggio in treno. Niente di più a dire il vero, ma quel poco che basta per farmi star bene.

I Travel Blogger che mi fanno viaggiare

Speravate di leggere anche questi vero? 🙂 Questi in realtà non li ho ancora trovati. Non ho ancora trovato, e per fortuna, dei blogger che mi facciano viaggiare. Dico per fortuna perché se riuscissi a viaggiare senza muovermi da casa, allora non viaggerei più e non avrei più la curiosità di esplorare o l’adrenalina nel prenotare un volo.

Ne sono rimasti fuori 4, quindi se volete, potete aiutarmi e consigliarmi i vostri travel blogger che vi fanno viaggiare. I blogger che solo a leggerli vi viene la pelle d’oca, ma che non disdegnano il consiglio pratico al momento giusto, così come del resto piace a me. Poi se uno di voi avrà indovinato i miei gusti e mi consiglierà un buon blog, bé, cercherò di ringraziarlo a dovere 🙂