Da qualche anno a questa parte, da quando convivo in realtà, il mio albero di Natale è sempre vero. Non ho più comprato un albero finto, ne ho avuto voglia di prendere una marea di plastica da tenermi in casa, perché fortunatamente ho la possibilità di piantare in campagna l’abete una volta passato il Natale. Non è sempre semplice, ad esempio l’anno scorso senza accorgermene ho preso un abete nano senza radici (ma perché li vendono senza radici?!) e quando ho smontato l’albero di Natale e l’ho portato in campagna, mi sono accorta che non avrei potuto ripiantarlo, ma avrei dovuto buttarlo purtroppo. […]