Raramente mi capita di sconsigliare un locale, ma questo post lo devo proprio fare perché certe cose vanno condivise e soprattutto va segnalato quando un locale e un gestore non si comportano in modo corretto.

Ieri dopo la laurea di un’amica siamo andati al Caino a Cesena in via Mulino 22. Le tre ragazze che avevano prenotato per l’aperitivo di laurea avevano detto che saremmo stati all’incirca in 40 ma che non sapevano il numero preciso. La riposta della proprietaria del locale è stata “nessun problema, poi quando siete lì vediamo bene quanti siete“.

Siamo arrivati lì in 30, quindi 10 in meno rispetto al numero previsto. C’era parecchio da mangiare, nulla di impegnativo eh: tramezzini, cose scaldate al forno, di quelle che si comprano surgelate, della pasta all’arrabbiata, del riso e poco altro. Roba da aperitivo dai. Il bere era effettivamente pochino: 4 bottiglie di vino, due analcolici e una bottiglia di coca cola. Fossimo stati davvero in 40 ci sarebbe scappato un bicchierino di vino a testa. Va bè.

Al momento del pagamento la signora non è stata gentilissima. Ha iniziato a dire che dovevamo essere in 40 e che perciò dovevamo pagare per 40. Abbiamo detto che no, non era giusto, che qualcuno non era riuscito a venire, qualcun altro era andato via subito senza consumare, insomma, effettivamente il numero preciso di noi era 31. Alla fine il conto doveva essere 15€ a persona, ma siccome eravamo in meno rispetto al numero che avevamo detto la prima volta ci ha fatto pagare di più, ben 19€ a testa tra l’altro divisi senza contare che le tre ragazze avevano un diverso numero di invitati, chi 8 e chi 15 a “proprio carico“.

Ovviamente i genitori delle ragazze hanno detto qualcosa, che non ci si comportava così, che non era giusto. Ma poi presi dal momento e della felicità della laurea si è lasciato perdere. Rovinarsi una giornata tanto bella per cosa?! Alla fine ci siamo anche accorti che lo scontrino fatto non era nemmeno giusto. Per dirla tutta.

Il locale è molto carino ma sinceramente non ci ritornerei, sia per la scorrettezza dei proprietari sia per come è andata. Nemmeno un po’ di musica (ero orario da aperitivo alla fine) e una scenata davanti a tutti gli amici e i parenti, non mi è sembrato di buon gusto. Condivido questo pensiero e questo post perché se ti trovi nei paraggi o devi fare una laurea a Cesena…magari puoi optare per posti alternativi 😉