Della torta salata ho imparato una cosa fondamentale a mie spese: la mozzarella si deve strizzare alla grande. Sì perché la prima volta che ho fatto la torta salata, io e la mozzarella abbiamo litigato. Io e il mio nuovo forno litighiamo sempre, ma io e la mozzarella era la prima volta che litigavamo 🙁 e dire che di soddisfazioni gliene ho date tante in questi anni.

Insomma, io la mozzarella non l’ho strizzata e l’ho messa nella torta salata prima di infornarla ben “lattosa”. Risultato? La torta salata è venuta così così, mangiabile certo anche se un po’ molliccia 🙁 come si vede nella foto tra l’altro.

Comunque, mozzarella a parte e con questo piccolo accorgimento che vi ho detto, potete tranquillamente fare anche voi la torta salata con mozzarella e melanzane! Se ci son riuscita io…

Quello che serve: una confezione di pasta sfoglia
200 gr di melanzane
160 gr di pomodori maturi
60 gr di mozzarella
1 spicchio d’aglio
basilico, parmigiano, olio e sale

Mettete l’olio e l’aglio in una padella e fatelo rosolare un po’. Dopo qualche minuti aggiungete le melanzane tagliate a cubetti e lasciatele lì a rosolare per 5 minuti. Tagliate intanto i pomodori, aggiungeteli alla padella (e adesso viene il bello) e lasciate stufare per una ventina di minuti. Aggiungete 3 cucchiai di parmigiano e allontanate dal fuoco facendo raffreddare un pochino.

A questo punto preparate la pasta sfoglia in una teglia (mi raccomando sotto la carta da forno!) e versate il composto alternando uno “strato” di melanzane e pomodori e uno strato di mozzarella. Alla fine con i bordi in più della sfoglia ricoprite bene la torta salata dopo aver dato un’ultima spolverata di parmigiano. Infornate per 30 minuti a 180 gradi e…che qualcuno ve la mandi buona!