Ieri sera ho fatto la mia prima pizza e nonostante io abbia seguito alla perfezione la ricetta che indicava “per due persone”, ne è venuta un’infinità, tanto che la rimangio anche questa sera!

Grazie a tantissimi consigli che mi avete dato su facebook sono riuscita a capire un po’ come dovevo fare e non è stato troppo difficile. Mia mamma dice che la pizza non viene mai due volte uguale e son felice perché il fondo della mia pizza era molto croccante. In realtà i motivi per cui era così croccante sono due, o è il mio forno -.-” oppure ho seguito troppo alla lettera il consiglio che diceva di infarinare la pizza ad ogni stesura per farla risultare “ancora più croccante” 😀 ma la mia lo era un casino!

Comunque la mia ricetta è piuttosto semplice mi pare, non ho ancora grandi trucchi, per capirci, ma ve la scrivo lo stesso, non si sa mai che qualcuno si trovi alle prime armi come me in cucina!

Circa 300 ml di acqua tiepida, olio ad occhio, un filo non di più, un pizzico di zucchero, sale, un cubetto di lievito di birra e 500 grammi di farina.

Dopo aver fatto una fontana sulla spianatoia aggiungo il lievito fatto precedentemente sciogliere in un pochino di acqua tiepida. Aggiungo di seguito il sale e l’olio e impasto, impasto, impasto aggiungendo sempre un pochino d’acqua. L’impasto una volta liscio e ben composto va lasciato in una ciotola cosparsa di farina coperta da un panno asciutto per 2 ore circa. L’impasto è venuto bene se ha almeno raddoppiato il suo volume iniziale.

A questo punto si divide piano piano la farina, per non farla sgonfiare tutta d’un botto, e la si stende, con un pochino, non troppo, di farina. Pomodoro, mozzarella e condimento a piacere e via in forno ^_^