Ho scoperto l’Hummus in Giordania, durante un viaggio da Amman al deserto del Wadi Rum, dove ho trascorso un’indimenticabile èotte sotto le stelle, senza connessione internet e con la compagnia di un gruppo di italiani incredibili, ma non solo, anche di tanti beduini del deserto. L’Hummus è stato come amore a prima vista, anzi no, dico meglio: è stato come un amore al primo assaggio. #cucinoconbimby
Ho amato l’Hummus fin da subito, soprattutto accompagnato dalla pita, il pane arabo lievitato e forma rotonda, almeno così si trova nei paesi del. Medio Oriente. L’Hummus in quei paesi è considerato un antipasto, ma anche un contorno, anche perché difficilmente, a meno che non ci si trovi in un ristorante di classe e anche un po’ occidentalizzato, verranno servite delle portate in ordine. Generalmente i piatti vengono tutti messi a tavola e si spizzica qua e là, direttamente dalle ciotole, con pita o pane azzimo.

Un modo di mangiare questo che ho sempre adorato. Ricordo benissimo che un giorno a pranzo, ci siamo fermati in un piccolo ristoro sulla strada. Intorno non c’era niente, era tutto così deserto che anche quel locale sembrava quasi essere posto lì un po’ a caso. Quel giorno l’Hummus non lo ricordo, ma ricordo benissimo il modo in cui abbiamo pranzato: tutti a sedere per terra, ovviamente senza scarpe perché sui tappeti, a mangiare riso e pollo dalle grandi ciotole poste al centro della stanza. Niente piatti, ne’ posate, ne’ altro. Il Medio Oriente è affascinante anche per queste pratiche di condivisione che a me personalmente piacciono molto. Ma sono gusti, ovviamente in casa propria, ciascuno è liberissimo di mangiare con piatti e posate, dirò di più: anche con tavolini e sedie!

Una volta tornata a casa, ho scoperto che l’Hummus è davvero facile da fare con il Bimby® ed è gustoso proprio come in Giordania, certo in alcuni posti usano più o meno aglio, più o meno limone o più o meno paprika, ma in linea di massima il sapore è lo stesso e ho scoperto che solo rifacendola più e più volte si raggiunge la ricetta perfetta, la propria ricetta perfetta.

Ricetta con il Bimby® TM5

L’unico inconveniente dell’Hummus è che i ceci vanno messi in ammollo la sera prima. Devono stare in acqua per almeno 6/8 ore infatti e prima di essere usati nella ricetta, ben scolati. Certo, c’è anche la possibilità di prendere i ceci precotti, ma a mio avviso se si deve fare una cosa, è meglio farla bene.
Nella piattaforma di ricette Cookidoo®, la ricetta dell’Hummus di ceci si trova anche nella Collection Sapori dal Mondo, nemmeno a dirlo, una delle mie preferite! 

Ecco gli ingredienti per l’Hummus di ceci:

40 grammi di sesamo
180 grammi di ceci secchi (in ammollo per 6/8 ore in acqua calda)
1000 grammi di acqua calda
2 spicchi di aglio
20 grammi di olio di sesamo
60 grammi di olio di oliva
50 grammi di succo di limone (spremuto fresco)
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di paprika dolce
1 pizzico di pepe di Cayenne

Procedimento per l’Hummus di ceci

  1. Mettere nel boccale i semi di sesamo, tostare: 6 min./120°C/ vel.1 antiorario, poi polverizzare: 30 sec./vel. 9 
    Trasferire in una ciotola e tenere da parte.
  2. Mettere nel boccale i ceci e l’acqua, cuocere: 60 min./100°C/vel. 1 antiorario
  3. Posizionare il cestello, agganciarlo con la spatola e filtrare il liquidi di cottura versandolo in una ciotola.
    Togliere il cestello.
  4. Aggiungere 200 grammi di liquido di cottura e l’aglio, frullare: 1 min./vel. 7
  5. Aggiungere il sesamo tostato e polverizzato in precedenza, l’olio di sesamo, l’olio di oliva, il succo di limone, il sale, la paprika e il pepe di Cayenne, mescolare: 20 sec./vel. 4
  6. Trasferire in una ciotola e servire.

Risultato

Il mio Hummus è venuto come piace a me, ricco di semi di sesamo e olio! Come dicevo sopra, ognuno al di là della ricetta base troverà l’esatta combinazione di ingredienti, aggiungendo più o meno aglio, togliendo la paprika o aumentando la dose di limone. Certo è che una volta trovata l’esatta combinazione dovete proprio segnarvi l’incastro perfetto dei vostri ingredienti, affinché non perdiate la ricetta magica che avrà il potere di catapultarvi in un solo assaggio, di nuovo in Medio Oriente.