Questo sopra è un pollo. Nel Sacchetto.

Partendo dal presupposto che quello che so cucinare io sono due uova al tegamino (con sottiletta) e la pasta (mettiamoci anche il soffritto) questa proprio non la volevo sapere.

Dopo aver visto la terribile pubblicità del pollo cotto al forno dentro un sacchetto di plastica, no dico, stiamo scherzando?! Oggi sfogliando un giornale mi sono vista anche la frittata alla Eggy. Sì, ora spiego.

Eggy, la rivoluzione in cucina è una mousse d’uovo in spray. Già mi viene da vomitare. Praticamente il contenitore è quello dei deodoranti in spray, ma dentro ci sono 6 uova, di galline allevate a terra (specifichiamo -.- ), che spruzzate su una padella danno le uova già sbattute pronte per la cottura.

Io mi chiedo, ma dove stiamo arrivando?! La funzionalità di questo prodotto, tiro a indovinare, potrebbe essere quella dì:
– non far rompere le uova portandole a casa
– velocizzare il processo di sbattitura dell’uovo

Non mi vengono in mente altri motivi per cui potrei voler comprare questo prodotto. Nonostante tutto non credo che questo basti per farmelo comprare. Tra le altre cose la pubblicità dice: “può essere conservata fino a 6 mesi fuori dal frigorifero” e ancora “è la risposta per chi ha poco tempo a disposizione, ma non vuole rinunciare a cibi sani e genuini” e infine “praticità e senza sprechi”.

Diciamo che: se posso conservare per 6 mesi le uova fuori dal frigorifero, c’è qualcosa che non va e di certo non è un prodotto sano e genuino, prima contraddizione. Se devo risparmiare tempo usando l’uovo in spray (perché è questo quello che è) senza rompere banalmente le uova a lato recipiente, bé, questo è un altro controsenso. Infine, “senza sprechi” mi fa davvero sorridere visto che, gli sprechi che ho con il guscio d’uovo sono minimi e il guscio d’uovo è al 100% biodegradabile se non mi son confusa, mentre invece una bella bomboletta spray alla fine dei conti di sprechi e inquinamento ne fa assai.

Non sono una cuoca provetta ma credo ancora nella cucina sana e genuina, ma quella genuina davvero e io le uova me le faccio dare da mia zia che le galline le alleva con amore. Io vi invito a non comprare questi prodotti e se avete davvero tanta fretta, ditemelo che due uova ve le vengo a cucinare io che la frittata almeno la so fare benissimo 🙂

p.s. Stavo cercando la foto da allegare a questo post quando mi sono imbattuta in un post della mia amica Sandra sul Pollo Buitoni. Ora, io sono l’ultima persona che può parlare di cucina e anche se l’idea non mi affascina proprio, vedo che le food blogger non hanno fatto una piega per quanto riguarda il pollo eh, non la bomboletta spray delle uova. Magari mi sbaglio io?!