Una casa nuova, una casa tua, vuol dire anche un posto dove stare bene. Se pensiamo al numero di ore che passiamo su un materasso, almeno 6, nel mio caso spesso 8, capiamo che ci passiamo circa un terzo della nostra giornata. Troppo tempo per passarlo male. Anche perché dormire male vuol dire vivere male la giornata, con conseguenti mal di schiena e mal di collo e cervicali 🙁

Come acquistare un buon materasso? Se non avete tanto tempo per girare, se non avete fior di quattrini per un materasso UNICO, ecco allora che potete rivolgervi a Ikea. Quante volte passando in negozio abbiamo detto “voglio una casa così“, “voglio una camera così“, “voglio tutto questo qui“? Io spesso. Ma tornando ai materassi, come facciamo a sapere quale materasso faccia al caso nostro? per chi non se ne intende, come me, come ci si districa tra materasso a molle, materasso in schiuma e in lattice e materasso poliuterano espanso? Una vera tragedia.

A meno che…. a meno che Ikea ti dia la possibilità di provare e poi portare indietro. Sì avete capito bene ed è possibile farlo anche in questo caso, anche con i materassi Ikea. Come funziona?

Comprando un materasso Ikea potete riportarlo indietro entro 90 giorni ma se hai una Ikea Family o Ikea Business, puoi attendere fino a 6 mesi e poi riportarlo in negozio. Puoi fare questo “giochetto” per ben 2 volte, cambiando materasso o chiedendo un buono Ikea.

Che fine fanno i materassi riportati in negozio? Vano a finire nell’angolo delle “buone occasioni”. Scontati del 50% ad esempio, saranno molto più appetibili per chi ha già chiaro in mente cosa vuole comprare ma ha meno soldi da investire. Tutto chiaro? Bella idea vero? 😉