La storia di Giusy l’ho conosciuta da pochissimo, lei invece l’avevo conosciuta almeno 10 anni fa, ad un evento svoltosi proprio a Rimini, quando io vivevo un’altra vita e probabilmente anche lei. Giusy è calabrese, allora lavorava in un hotel e a Rimini era arrivata per lavoro. Ora Giusy vive in Veneto, a Oderzo dove si trova il suo negozio e il suo laboratorio, è mamma, produce vestiti per bambini e secondo me è molto felice

Incontro Giusy un sabato pomeriggio, mi ferma al volo mentre sto prendendo il gelato prima di recarmi al nostro appuntamento. Ci conosciamo, anzi riconosciamo, di fretta perché l’inaugurazione del Laboratorio sta per avere luogo e chiacchieriamo quel tanto che basta per ritrovarci, confrontarci e scoprirci di nuovo (la prima vita ormai non fa più testo). A Oderzo, in Veneto, Giusy è arrivata per amore ma poi è qui che ha stabilito consapevolmente il suo negozio e da quest’anno anche il suo laboratorio.

La seconda vita di Giusy mi piace tantissimo. Sarà perché anche io ho un bambino piccolo, sarà perché tra mamme ci si capisce, sarà perché lei fa esattamente dei prodotti che io non solo trovo stupendi, ma che ammiro per il rispetto che hanno del lavoro delle persone, dei cambiamenti climatici e della nostra pelle (soprattutto per quella dei più piccoli). Nel suo negozio sono in bella mostra tutte le sue creazioni. Le dico più volte che se avessi una femmina la vestirei di cose stupende e bellissime che lei sa produrre divinamente. Ho un maschietto però e sono costretta a tute, pantaloni, magliette e felpe. Ok, mi accontento e prendo anche una salopette, uno dei pochi vezzi che riusciamo a far mettere ai bambini noi mamme innamorate dell’abbigliamento.

Cosa produce Giusy e com’è nata la sua storia da artigiana?

Giusy produce tutto quello che può essere indossato! Mi spiego meglio: pantaloni, magliette, felpe, salopette, vestitini, gonne, coperte, cappelli, scarpine, sciarpe, body e tanto altro. Qualsiasi cosa voi abbiate in mente, Giusy può realizzarla e su richiesta può anche realizzare dei vestiti per le mamme o neomamma. Il negozio di Giusy, Lule Design, si trova nel centro di Oderzo, proprio vicino alla gelateria più buona del paese, e da pochissimo di fianco al Lule Design si trova anche il Laboratorio dove lei crea, cuce, lavora i suoi tessuti. Il suo è un lavoro che non ha orari, come capita alla maggior parte di noi liberi professionisti che investiamo tutto, soldi e tempo, nel nostro sogno, ma anche che crediamo tantissimo in quello che stiamo facendo e allora il freno non lo schiacciamo mai, anzi acceleriamo sempre un pochino di più.

La storia di Giusy come imprenditrice nasce recentemente, ma la storia della sua famiglia parlava già di imprenditoria, tessitura e abbigliamento. Già la bisnonna di Giusy era una donna che cuciva e confezionava vestitini. Una passione che non nasce da per quindi, così come il suo nome, Lule Design. Lule è un nomignolo che le aveva dato il suo nonno, ed è così che la chiamava quando tornava dai campi.

Ma i tessuti così belli, dove li prende?

Segreto! Sì, anche gli artigiani hanno i propri segreti e dove prende i suoi tessuti, Giusy non me l’ha proprio voluto spiegare. La cosa che invece mi ha spiegato molto bene è cosa significa biologico per i tessuti o cosa significa OEKO-TEST.
Biologico, riferito ai tessuti, significa che il cotone viene coltivato senza pesticidi, che le fabbriche che lavorano i filati e producono i tessuti non sfruttano la manodopera sia degli adulti ma sopratutto bambini e che le fabbriche non sversano sostanze inquinanti nelle nei corsi d’acqua.
L’OEKO-TEST invece controlla e certifica la presenza di elementi tossici nei filati, nelle stampe e in tutte le applicazioni tipo cerniere e bottoni. La colorazione dei tessuti viene anch’essa certificata e viene controllato che non contenga metalli pesanti o altri elementi tossici. Dal 1992 il principale scopo dello STANDARD 100 by OEKO-TEX® è lo sviluppo di criteri di verifica, valori limite e metodologie di test su base scientifica. Sulla base dell’estesa e severa lista dei requisiti comprendente diverse centinaia di singole sostanze regolamentate, l’STANDARD 100 by OEKO-TEX® copre: importanti regolamentazioni di legge come coloranti azoici, formaldeide, pentaclorofenolo, cadmio nichel, ecc.

Dove posso ordinare o trovare qualcosa di suo?

Ovviamente nel suo negozio a Oderzo, ma anche online. Se infatti vi trovate in Veneto vi consiglio di andarla a trovare e di passare un po’ di tempo con lei, vi spiegherà tantissimo dei suoi vestiti e potrete anche farle fare qualcosa su misura o con qualche stampa nuova che non ha ancora avuto modo di postare su Instagram o di inserire sul sito. Se invece abitate troppo lontani da lei, potete acquistare andando sullo shop online. Giusy spedisce davvero ovunque, uno dei suoi capi è arrivato perfino in Nuova Zelanda.

Infine, se amate i mercatini, potete seguirla nei suoi spostamenti o contattarla direttamente per sapere quali saranno i prossimi.