Spostarmi di frequente e conoscere i diversi stili di arredamento di altri paesi e altre culture, mi permette anche di arricchire il mio bagaglio personale e di capire qual è davvero il tipo di arredamento che vorrei per la mia casa.

Camera-da-letto

Mi sono accorta che adoro lo stile shabby chic, ma senza esagerare, amo i toni forti, quelli accesi del rosso, arancio e del giallo e potrei vivere in una casa messicana con tanto di sombrero e margarita sempre in mano. Non disdegno però i colori tenui che ho visto in Thailandia, le tende e i tessuti che richiamano in modo così chiaro i colori della natura.

shabby-chic

Tutti i miei viaggi mi insegnano qualcosa. Qualcuno mi insegna qualcosa di più su una cultura, molti mi insegnano qualcosa di più su di me, quasi tutti a dire il vero (ed è per questo che mi piace viaggiare), mentre altri mi suggeriscono come posso migliorare la mia vita prendendo esempio da quella degli altri.

dalani-arredo-messicano-cucina

Non è necessariamente un esercizio di stile, di rigore o di impostazione mentale, è più che altro un prendere esempio, farsi prestare qualcosa che non mi appartiene direttamente per integrarlo con la mia vita di tutti i giorni. L’arredamento e quello che un luogo bello mi suggerisce è quello che mi porto a casa. Proprio a casa, nel vero senso della parole.

Raramente porto con me qualche oggetto dai miei viaggi perché spesso e volentieri quello che vorrei portare via è ingombrante, troppo grosso per essere imbarcato. Spesso mi limito a prendere una cartolina o un magnete da attaccare e osservare durante le colazioni a casa, assieme a tutti gli altri. Non dimentico mai nessuno dei miei viaggi e non dimentico come questi mi hanno fatta sentire.

dalani-arredo-saladapranzo

dalani-arredo-divano

Se non posso portarmi a casa “pezzi di mondo”, compro online quello che mi serve per arredarla, prendendo ispirazione dai luoghi lontani e vicini che ho visitato, dalle culture che mi hanno incantata. Mentre sono ancora in viaggio o di ritorno da un viaggio mi perdo quindi nei siti di arredamento, molto più che in quelli di vestiti! Incrocio i prezzi, mi figuro su un pouf colorato, apro un armadio verde acqua, bevo acqua tonica da un bicchiere decorato a mano e ovviamente tutto è sempre pulito – io non pulisco mai nei miei sogni!

dalani-arredo-pink

Un’applicazione che ho scaricato proprio durante il mio viaggio in Polonia, è quella di Dalani.it. Mi sono innamorata delle lenzuola floreali, adatte all’estate ma anche dei piatti e dei bicchierini colorati e ogni volta che accedo all’app c’è una nuova selezione e un nuovo set che mi fa impazzire. Quello che adoro di questa settimana è lo stile Surf in Usa.

Una casa come la mia, sul mare, come può non avere qualche rimando alla California? Ed è così che inizio a spulciare gli oggetti di arredo, li figuro in casa, li guardo, me li immagino aperti, girati, chiusi, di sbieco, me li immagino miei e subito dopo passo all’oggetto successivo. Guardo le luci e i lampadari e mi viene voglia di cambiare tutta la casa, di dare un altro gusto un nuovo colore, ma si sa, non si può sempre fare tutto.

dalani-surf

Mi limito il più delle volte a comprare solo un oggetto, uno solo ma significativo che da finalmente un tono in più alla mia casa e io, nonostante non abbia potuto comprare tutto quello che desideravo, sono felice!