Modena, sveglia alle 4.00, prepara la valigia pensata il giorno prima.

Treno alle 5.17, fuori quasi 30 cm di neve, quindi fa un freddo cane ma il treno è puntuale, ho dormito quasi 4 ore, continuerò in treno…e invece niente, troppo freddo, vorrei staccare le tende e usarle come coperta!

Voghera cambio treno, son circa le 7 e mezza, il treno per Ventimiglia è in ritardo di 50 minuti, poi 80, poi 90 minuti per “ritardo nella preparazione del treno”. Odio Trenitalia, perchè non ho preso la macchina?!

Ora che sono sveglia faccio colazione poi come passo il tempo?! visto che non c’è una sala d’aspetto e non posso riprovare a dormire? Edicola! Visto che Velvet non esiste più scelgo MySelf, poi il treno arriva e riparto.

Genova 30 minuti fermi, poi si riparte. Che bella la riviera ligure, la scorsa estate l’ho fatta a piedi e autostop come partecipante dell’avventura Sector Heroes, io amo il mare. C’è il sole comunque!

Verso le 12.30 arrivo a Sanremo: stazione – taxi – hotel – rinfrescata – navetta – Casa Sanremo sono le 15.00. Io adoro i backstage degli eventi, mi sento quasi sempre a casa! Al 2° piano di Casa Sanremo trovo lo stand Ethos, dove quasi tutti i cantanti passano a rifarsi il trucco o a togliere “il lucido” prima della diretta su Radio Italia.

chiara sanremo

Annalisa Scarrone, Modà, Max Gazzè, Raphael Gualazzi, Frankie Hi NGR, Simone Cristicchi, Chiara Galiazzo (lei è fantastica!), Andrea Nardinocchi, Il Cile… passano di qua per interviste, chiacchiere, caffé & Co. Verso le 19.00 si torna in Hotel, circa 45 minuti per doccia, trucco, parrucco e cambio d’abito = la morte!
Ma io sono flash!

20.30 ingresso in platea al teatro Ariston, a parte i VIPs tutti acchittati nelle prime file, c’è anche gente comune in jeans, il mio vicino di posto è un giovane 24enne di Roma, che si è preso le ferie apposta per venire a vedere il Festival ed è super appassionato, “ne sa a pacchi!”, sono quasi spaventata!

Comunque è figo il Festival in teatro, io negli ultimi anni a casa non lo guardavo neanche, ma in teatro è proprio figo, è live! Durante gli stacchi pubblcitari Fazio e la Littizetto fanno battute e chicchierano con il pubblico, carini! All’1.00 finsice, dovrei andare a Casa Sanremo, ma ho lasciato il pass in hotel, e penso che mi sono alzata alle 4.00 di ieri, quindi, conoscendomi, se domani (che è già oggi) non voglio essere un’intoccabile sclerotica dalla stanchezza, è meglio se vado a dormire! 🙂

Post e Foto di Nadia Plasti
in collaborazione con Ethos