Amo la Germania. Ma il mio è un amore da adolescente, più un’infatuazione, come quando a 15/16 anni ci si innamorava di un’idea più che di una persona. Come quando ci si innamorava di un sogno e di una persona che forse non esisteva. Nonostante tutto, anzi forse proprio per questo, io amo la Germania.

Amo la Germania perché è fredda e incredibilmente affascinante, perché i bambini sono biondi e ogni volta che ne vedo uno vorrei averli proprio così. Amo a Germania perché in alcune città tedesche funziona tutto così dannatamente bene che ti viene il nervoso nell’ammettere che sì, in fondo è facile, è tutto ovunque più facile, tranne che in Italia.

IMAG2388

Una mail di un’amica che vive all’estero mi ha recentemente “disturbato”. Ha esordito scrivendo “fuori dall’Italia è tutto facile”. Ho strabuzzato gli occhi e le ho creduto. Poi ha anche aggiunto che, nonostante le città efficiente e affascinanti, l’Italia manca sempre. E ci credo, a chi non mancherebbe il proprio Paese?!

Nonostante tutto la Germania è per me e sempre sarà un sogno dove vivere, per me che amo il freddo e la pioggia, le giornate uggioso e il verde, il caffè e le torte caloriche, le camminate in mezzo alla natura e che amo poco la macchina, le sere in birreria e non la spiaggia.

IMAG2230

Una settimana fa sono stata a Monaco e in Baviera. Sono atterrata all’aeroporto di Monaco e sono rimasta a bocca aperta. Ho fotografato tutto a testimonianza. L’aeroporto di Monaco ha le docce. Non ditemi che l’aeroporto di Monaco è un aeroporto internazionale e che ci sta, perché anche l’aeroporto di Roma è un aeroporto con scali internazionali e nonostante tutto, va bene se c’è il bagno funzionante.

Nei bagni dell’aeroporto di Monaco ho trovato un display. Puoi dare un giudizio sullo stato dei bagni, sulla pulizia e sul servizio. Capito? Tu, semplice cittadino o visitatore, uomo d’affari o ragazzo, puoi dire che il bagno è pulito e che il servizio ti è piaciuto, tu puoi comunicare!!! 

IMAG2231

Ora veniamo al tasto dolente. Perché ancora non ci vivo?! Eh, già, perché? Perché mi piace la pasta, amo l’Italia, non so il tedesco, amo la pizza? Tutte scuse. Non so perché, ancora non so dove vorrei essere e spesso me lo chiedo. Mi date una mano a rispondermi?